Accessori2018-09-26T10:46:39+00:00

Accessori

Gronda

di solito viene identificata come gronda la parte più bassa di una o più falde della copertura, cioè dove viene incanalata tutta l’acqua piovana caduta sulla copertura.

La gronda, quasi sempre chiamata anche “canale di gronda”, deve essere dimensionata in base a vari parametri come: l’area della copertura, il numero e il diametro degli scarichi, il numero di angoli, il coefficiente di rischio, ecc…per non rischiare dannose tracimazioni all’esterno o addirittura all’interno dello stabile.

Il “canale” può essere realizzato in molteplici maniere a partire dai materiali: in laminati metallici pressopiegati piuttosto che in guaine in pvc o bituminose, oppure con giunti di dilatazione “testa-testa” piuttosto che giunti in materiale plastico vulcanizzato.

Colmo

di solito viene identificato come colmo la parte più alta di una o più falde, ovvero dove l’acqua piovana inizia il suo percorso di deflusso verso la gronda.
Se non accuratamente studiato potranno presentarsi dannose infiltrazioni all’interno dello stabile.

Fermaneve

elemento della copertura studiato per trattenere la neve sulla copertura evitando che cada nelle zone sottostanti creando gravi danni a persone e cose.
Anch’esso deve essere opportunamente dimensionato e calcolata la sua disposizione sulla copertura in base, per esempio, alla pendenza della falda, materiali di cui è composta la copertura e soprattutto zona e altezza slm in cui si trova la copertura per capire il carico neve da applicare.

Fissaggi

molto importanti su una copertura come su tutti gli altri tipi di rivestimenti e montaggi (facciate, controsoffitti, tamponamenti, lucernai, impianti, ecc..) sono i fissaggi che assicurano il perfetto accoppiamento dei pannelli con la struttura portante.

I fissaggi devono essere scelti in base al supporto su cui si è deciso di ancorarsi (legno, acciaio, calcestruzzo, ecc…), in base alle condizioni di lavoro (più o meno corrosive, scegliendo materiali o trattamenti adeguati) e opportunamente dimensionati in base ai vari carichi presenti come spinta al vento, estrazione al vento, carico neve, ecc…

Linea vita

Insieme di sistemi anticaduta, di solito posati su coperture inclinate, atti a garantire il lavoro in sicurezza degli operatori che devono eseguire lavori di manutenzione ordinaria o straordinaria sulle coperture in oggetto.