Porte frigorifere e porte pannelli frigo2021-03-08T08:14:41+00:00

Porte frigorifere

Isocold Italia fornisce una gamma completa di porte frigorifere adatte a qualsiasi esigenza di temperatura, di tenuta e di passaggio.

Le porte frigorifere costituiscono uno degli elementi cardine all’interno dei magazzini refrigerati, hanno lo scopo di evitare il passaggio e lo scambio di temperatura e umidità da un locale ad un altro, garantendo la stabilità delle condizioni di conservazione di un prodotto e l’ottimizzazione dei costi di esercizio della struttura. Poiché le porte frigorifere devono resistere alle basse temperature all’interno del magazzino ed allo sbalzo termico costante tra l’area di stoccaggio ed il resto del magazzino, devono essere progettate, realizzate ed installate in modo da evitare o minimizzare i ponti termici.

Le porte frigorifere si differenziano a seconda del regime termico della camera refrigerata; in particolare si distingue tra:

  • porte per locali a temperatura climatizzata superiore a 12°C
  • porte cosiddette a media temperatura per camere e magazzini superiori a 5°C
  • porte a bassa temperatura per condizioni da -5 a -25 gradi.

La differenza principale tra porte a media e bassa temperatura è il loro spessore, che può variare da 40 a 160 mm, il sistema di guarnizione e la presenza di un cavo o resistenza riscaldante.

Lo spessore standard per le celle frigorifere a media temperatura è di 60-100mm, mentre per quelle a bassa temperatura si aggira intorno ai 100-120 mm. Nelle camere di surgelazione, con temperature comprese tra -30 e -40 gradi, lo spessore può raggiungere anche i 140-160mm. In queste situazioni, le chiusure possono essere dotate di un sistema riscaldante che evita il congelamento del pannello o del telaio della porta.

Molto frequenti sono le porte progettate per un transito veloce, o porte solo di divisone dei reparti dove non è richiesto un particolare isolamento, ma la priorità è la rapidità di apertura e chiusura.