Pavimento2019-11-27T10:49:43+00:00

Pavimentazione

Nella progettazione e costruzione di celle refrigerate va data particolare attenzione alla struttura della pavimentazione, la quale dev’essere adeguata in termini di:

  • Carico – deve sostenere il peso di scaffalature, bin, pallet ecc dei piu svariati prodotti
  • Isolamento – una corretta isolazione del pavimento garantisce ….
  • Protezione contro formazione di “Iceberg” – mediante una corretta areazione o l’uso di stuoie elettriche riscaldanti

Pavimento BT

Per un isolamento ottimale usiamo posare un triplo/quadruplo strado sfalsato di lastre isolanti in poliuretano/polistirene espanso estruso a celle chiuse, con reazione al fuoco in Euroclasse E, con marcatura CE conformi alla Norma UNI EN 13164, con Dichiarazione ambientale EPD/LCA e Climate Declaration.

Predisponendo una doppia barriera:

  • al vapore (film polietilene o membrana bituminosa)

  • lastre isolanti di poliuretano polistirene espanso estruso

Per quanto riguarda la protezione contro la formazione di “Iceberg” possiamo agire in due modi in base alla possibilità di scavo:

  • Areazione mediante vespai/igloo
  • Stuoie elettriche riscaldanti
  • Profili in PVC

Pavimento TN

Per un isolamento ottimale usiamo posare un singolo/doppio strado sfalsato di lastre isolanti in poliuretano/polistirene espanso estruso a celle chiuse, con reazione al fuoco in Euroclasse E, con marcatura CE conformi alla Norma UNI EN 13164, con Dichiarazione ambientale EPD/LCA e Climate Declaration.
Predisponendo una doppia barriera:

  • al vapore (film polietilene o membrana bituminosa)

  • lastre isolanti di poliuretano polistirene espanso estruso

Per quanto riguarda la protezione contro la formazione di “Iceberg” possiamo agire in due modi in base alla possibilità di scavo:

  • Areazione mediante vespai/igloo
  • Stuoie elettriche riscaldanti
  • Lamiere grecate
  • Profili in PVC

Pannello rinforzato per pavimento celle BT

Questo prodotto è stato sviluppato per aumentare la portata del pannello sandwich posato direttamente sul pavimento in cemento.
Infatti, in seguito a particolari richieste della clientela, si è pensato di accoppiare quindi di incollare con particolari sostanze adesive un pannello multistrato dallo spessore variabile dai 20 ai 30 mm alla lamiera del pannello stesso.
Così facendo il pannello multistrato ripartirà i carichi sulla superficie in modo uniforme, al fine di garantire una maggior portata del pavimento.
Per quanto riguarda la protezione contro la formazione di “Iceberg” possiamo agire in due modi in base alla possibilità di scavo:

  • Areazione mediante vespai/igloo
  • Stuoie elettriche riscaldanti
  • Lamiere antiscivolo
  • Lamiere grecate
  • Profili in PVC